BRASILE: RAPPRESAGLIA PCC - CONF. EPISCOPALE, COLPEVOLI SIANO PUNITI
BRASILE: RAPPRESAGLIA PCC - CONF. EPISCOPALE, COLPEVOLI SIANO PUNITI

San Paolo, 15 mag. (Adnkronos) - La conferenza episcopale brasiliana ha divulgato una nota di “forte ripudio dei brutali atti di violenza messi in atto dal crimine organizzato”, in riferimento alla violenta rappresaglia del PCC nello Stato di San Paolo che ha ucciso almeno 77 persone.

“Nessun motivo giustifica queste atrocit”, scrivono i vescovi. La CNBB ha espresso anche “profondo dolore e solidariet alle famiglie dei morti, in questo momento di grande dolore e perdita irreparabile” e ha invocato “un’azione ferma” dell’autorit e “la punizione dei colpevoli”. La Chiesa brasiliana rimarr “in preghiera” per le vittime, ma anche “per chi insiste nell’adottare metodi violenti, perch mutino definitivamente il loro modo di agire”, ma critiche vengono rivolte anche al sistema giudiziario-carcerario del Paese: la conferenza episcopale auspica “profonde riforme a livello nazionale”.

(Rdj/Gs/Adnkronos)