GERMANIA: UMILIO' DONNA SAUDITA, LICENZIATO IMPIEGATO AEROPORTO MONACO
GERMANIA: UMILIO' DONNA SAUDITA, LICENZIATO IMPIEGATO AEROPORTO MONACO

Dubai, 15 mag. (Adnkronos/dpa)- L’aeroporto di Monaco ha licenziato un suo impiegato accusato di aver “umiliato” una donna saudita durante i controlli di sicurezza, violando il codice di condotta nei confronti dei passeggeri. Lo ha riferito l’ambasciata di Riad in Germania, citata dal quotidiano saudita Arab news.

A quanto si apprende la passeggera stata strattonata sulle spalle da un impiegato di sesso maschile lo scorso otto maggio. Le donne saudite obbediscono ad un rigido codice vestimentario e non accettano di essere toccate da uomini estranei alla loro famiglia. Secondo quanto riferisce il giornale, agli impiegati degli aeroporti tedeschi sono indicate “chiare istruzioni sull’esigenza di mostrarsi cortesi e rispettosi verso i passeggeri e di considerere le richieste di chi chiede di essere perquisito solo dietro un paravento”.

(Ses/Col/Adnkronos)