IRAN: BECKETT - CERCHIAMO SOLUZIONE EQUILIBRATA
IRAN: BECKETT - CERCHIAMO SOLUZIONE EQUILIBRATA

Bruxelles, 15 mag. - (Adnkronos/Aki) - L’Europa vuol mandare un messaggio chiaro all’Iran, per una soluzione chiaramente equilibrata: rispetti la risoluzione del Consiglio di sicurezza dell’Onu che chiede di interrompere le attivit di arricchimento dell’uranio, e potr avere tutto il sostegno europeo per il proprio sviluppo. A dirlo stato il nuovo ministro degli Esteri britannico Margaret Beckett, subito prima di partecipare al Consiglio affari generale e relazioni esterne, che a Bruxelles riunisce i ministri degli Esteri dell’Ue.

“Vogliamo lanciare un messaggio chiaro, forte, coerente” ha dichiarato il ministro. Beckett ha sottolineato che l’obiettivo anzitutto dell’Ue-3 (Gran Bretagna, Germania e Francia, che sta negoziando con Teheran) una “soluzione equilibrata”: “da una parte - ha affermato - vogliamo ribadire con chiarezza che l’Iran deve rispettare la risoluzione Onu e interrompere l’arricchimento dell’uranio. Dall’altra parte, se gli iraniani davvero rispetteranno la risoluzione, noi siamo pronti a lavorare intensamente per dare all’Iran quello di cui ha veramente bisogno, cio il nucleare civile”.

(Gdr/Col/Adnkronos)