IRAN: SOLANA, SE TEHERAN RIFIUTA PROPOSTA VUOL DIRE CHE VUOLE 'ALTRO'
IRAN: SOLANA, SE TEHERAN RIFIUTA PROPOSTA VUOL DIRE CHE VUOLE 'ALTRO'
'SE GLI SERVE SOLO ENERGIA, OFFERTA UE E' ECCEZIONALE'

Bruxelles, 15 mag. - (Adnkronos/Aki) - Se l’Iran rifiuter la proposta dell’Unione Europea di una cooperazione per lo sviluppo di un programma nucleare civile ci significa che non l’energia quello che Teheran vuole, ma “qualcosa di diverso”. Ha voluto esser molto chiaro l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza, Javier Solana, al termine del Consiglio affari generali e relazioni esterne che ha visto riuniti a Bruxelles i ministri degli Esteri e della Difesa dell’Ue. Proprio in queste ore l’Ue-3 (Germania, Francia e Gran Bretagna) sta mettendo a punto un pacchetto di proposte di cooperazione nucleare ed economica che dovrebbe convincere l’Iran a rinunciare all’arricchimento dell’uranio.

“Vogliamo provare agli iraniani - ha affermato il ‘ministro degli Esteri’ dell’Ue - che non abbiamo niente contro il fatto che l’Iran usi il nucleare per scopi pacifici. Ma per ora non abbiamo la garanzia che sia cos. Se gli iraniani vogliono costruire impianti nucleari (civili ndr), in cooperazione con l’Ue e altri membri della comunit internazionale, avranno la migliore e pi sofisticata tecnologia. Se rifiutano, vuol dire che vogliono qualcosa di diverso”, una chiara allusione ai timori di un programma atomico militare diffusi nella comunit internazionali. Solana ha spiegato che, se davvero l’energia quello che Teheran vuole, l’offerta europea “eccezionale”. (segue)

(Gdr/Col/Adnkronos)