IRAN: STEINMEIER, CONTIAMO IN UN RESTO DI RAGIONEVOLEZZA LEADERSHIP TEHERAN
IRAN: STEINMEIER, CONTIAMO IN UN RESTO DI RAGIONEVOLEZZA LEADERSHIP TEHERAN
'ENTRO LA SETTIMANA CHIAREZZA SU PROPOSTE, MA PER ORA RISERVATEZZA'

Bruxelles, 15 mag. - (Adnkronos/Aki) - L’Europa spera che nella leadership iraniana sia rimasto “un resto” di ragionevolezza, e che dunque alla fine le proposte dei tre paesi che stanno negoziando con Teheran, Germania, Francia e Gran Bretagna (l’Ue-3), saranno accolte. E’ l’auspicio espresso dal ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier, subito prima di partecipare ai lavori del Consiglio Affari generali e relazioni esterne a Bruxelles, il quale ha aggiunto che entro la settimana saranno noti i dettagli del pacchetto di offerte che l’Ue-3 vuole lanciare a Teheran in cambio della rinuncia al programma di arricchimento dell’uranio, come richiesto anche dal Consiglio di sicurezza dell’Onu.

“Conto - ha dichiarato ai cronisti che lo attendevano - che anche nella leadership iraniana rimanga un resto di ragionevolezza”. Steinmeier ha tuttavia aggiunto di esser convinto che “faremo bene a discutere della questione anzitutto tra i tre stati dell’Ue-3 (Germania, Francia e Gran Bretagna), e successivamente in un contesto eruopeo prima di rendere pubbliche le nostre proposte. Noi preferiamo una collaborazione riservata. Poi, nel corso della settimana sar certamente chiaro come costituito il pacchetto di proposte”. (segue)

(Gdr/Col/Adnkronos)