IRAQ: GB, POLEMICHE PER USO ELICOTTERI RISCHIOSI PER MILITARI
IRAQ: GB, POLEMICHE PER USO ELICOTTERI RISCHIOSI PER MILITARI
IL MESE PROSSIMO IL GOVERNO DECIDERA' SU IMPIEGO VECCHI SEA KING

Londra, 15 mag. (Adnkronos) - Il governo britannico sta considerando l’invio in Iraq e Afghanistan di elicotteri non adatti alle missioni in corso. Fonti della difesa citate dal Daily Telegraph denunciano il possibile impiego di 30 Sea King della marina, mezzi anti sottomarino molto lenti che renderebbero i loro equipaggio un facile bersaglio per gli insorti attivi contro le forze straniere in entrambi i Paesi. ‘’Ad aggravare la situazione catastrofica, la velocita’ massima dell’elicottero che e’ di 50 nodi’’, spiega la fonte, un ingegnere militare assegnato al programma. Le performance del mezzo alle alte altitudini e con temperature elevate sono ‘’deplorevoli’’, aggiunge.

Una decisione sul loro impiego raccomandato dallo stato maggiore sara’ presa il mese prossimo dal ministero della difesa, che deve fare i conti con un bilancio ridotto dalle 34,6 sterline di sei anni fa ai 31 del 2004-2005. Il ministro della Difesa ombra, il conservatore Liam Fox denuncia ‘’il grave impatto sull’abilita’ delle forze britanniche di operare in un ambiente tanto ostile in cui gli spostamenti su strada sono cosi’ pericolosi’’ ed esprime ‘’grande preoccupazione’’ per l’impiego di mezzi ‘’che minacciano la sicurezza delle nostre truppe’’.

(Ses/Col/Adnkronos)