IRAQ: RAPPORTO, MALNUTRIZIONE BAMBINI A LIVELLI ALLARMANTI
IRAQ: RAPPORTO, MALNUTRIZIONE BAMBINI A LIVELLI ALLARMANTI

Baghdad, 15 mag. - (Adnkronos) - I livelli di malnutruzione dei bambini iracheni sono diventati allarmanti: la denuncia di un rapporto del governo di Baghdad, condotto con il sostegno del Programma alimentare mondiale (Pam) e dell’Unicef e che analizza le condizioni della popolazione infantile a tre anni dall’inizio della guerra. “I bambini sono le vittime principali dell’insicurezza alimentare”, si afferma nel rapporto, secondo cui il 9% di quelli di et compresa tra i sei mesi e i cinque anni soffre di malnutrizione acuta (nel 2002 erano il 4%).

Senza contare che circa quattro milioni di iracheni, il 15% del totale della popolazione, ha bisogno urgente di aiuti umanitari, a cominciare proprio dai generi alimentari: quella percentuale, nel 2003 - pure dopo anni di sanzioni economiche delle Nazioni Unite - era dell’11%. “Decenni di conflitto e di sanzioni economiche hanno avuto gravi conseguenze sugli iracheni - si legge ancora nel rapporto - con l’aumento della disoccupazione, dell’analfabetismo e, per alcune famiglie, la perdita del salario da parte del capofamiglia”.

(Ses/Col/Adnkronos)