IRAQ: TALLIL, ATTERRAGGIO DI EMERGENZA PER AEREO SENZA PILOTA 'PREDATOR'
IRAQ: TALLIL, ATTERRAGGIO DI EMERGENZA PER AEREO SENZA PILOTA 'PREDATOR'
CADUTO PER AVARIA AL MOTORE, ATTERRAGGIO IN PLANATA GUIDATO DA TERRA

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - Un’avaria al motore ha causato in Iraq la caduta di un aereo senza pilota ‘Predator RQ-1B’. Questo tipo di ‘velivoli a pilotaggio remoto’ viene impiegato dal mese di gennaio dello scorso anno nell’ambito della missione Antica Babilonia con compiti di sorveglianza e ricognizione. L’avaria si verificata quando il velivolo si trovava a circa 70 miglia nautiche dall’aeroporto militare di Tallil, non lontano da Nassiriya, in rientro da una missione di ricognizione aerea. Quando, a seguito dell’avaria al motore, anche il generatore ha smesso di funzionare, l’operatore della stazione a terra ha fatto assumere al velivolo un assetto di ‘planata’ con il solo ausilio della batteria di emergenza.

La carlinga del Predator stata successivamente individuata a circa 50 miglia dall’aeroporto di Tallil da un elicottero HH3F dell’Aeronautica Militare.

Allo Stato Maggiore della Difesa precisano che ‘’l’impatto al suolo, avvenuto in un’area completamente disabitata, non ha provocato danni a persone o cose’’. Lo stesso Predator ‘’non presenta danni rilevanti n segni di incendio’’.

(Mac/Opr/Adnkronos)