LIBIA: DA ASSALTO ALL'AMBASCIATA USA A RIPRESA DEI RAPPORTI/CRONOLOGIA (2)
LIBIA: DA ASSALTO ALL'AMBASCIATA USA A RIPRESA DEI RAPPORTI/CRONOLOGIA (2)

(Adnkronos) -

- 1988: Il 21 dicembre esplode nei cieli della Scozia, su Lockerbie, un aereo della Pan Am in volo da Londra e New York via Francoforte. Muoiono 270 persone, di cui undici a terra.

- 1999: Ad aprile la Libia consegna alle Nazioni Unite i due agenti sospettati di aver pianificato l’attentato di Lockerbie. Processati in Olanda da magistrati scozzesi, nel 2001 uno dei due imputati viene condannato a vent’anni di carcere.

- 2003: Ad aprile la Libia accetta la propria responsabilit per l’attentato di Lockerbie e il pagamento di un risarcimento di 2,7 miliardi di dollari per i famigliari delle 270 vittime. A settembre, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite vota all’unanimit per la fine dell’embargo imposto nel 1992. Il 19 dicembre, dopo nove mesi di negoziati con Stati Uniti e Gran Bretagna, Tripoli annuncia la rinuncia a tutti i programmi di armi di distruzione di massa.

- 2004: il 28 giugno gli Stati Uniti riprendono i rapporti diplomatici con la Libia, aprendo per il momento a Tripoli una sezione di interessi. A settembre il presidente George W. Bush annuncia la fine dell’embargo commerciale americano.

- 2005: In settembre Bush allenta alcune restrizioni alle esportazioni di componenti nel settore della difesa, per permettere alle societ americane di partecipare alla distruzione dell’arsenale chimico libico.

(Pap/Ct/Adnkronos)