OLANDA: SI TRASFERISCE NEGLI USA SCENEGGIATRICE THEO VAN GOGH CONTESTATA
OLANDA: SI TRASFERISCE NEGLI USA SCENEGGIATRICE THEO VAN GOGH CONTESTATA
HA ACCETTATO UN INCARICO DELL'AMERICAN ENTERPRISE INSTITUTE

L’Aia, 15 mag. - (Adnkronos/Dpa) -Rinuncia al suo seggio di deputato al parlamento olandese per un incarico al neoconservatore American Enterprise Institute la sceneggiatrice del regista assassinato da un estremista islamico Theo van Gogh, l’attivista di origini somale Ayaan Hirsi Ali. Contestata nel Paese in cui ha ricevuto la cittadinanza nel 1997 per aver fornito informazioni false nella domanda di asilo presentata all’Aia cinque anni prima e per le minacce ricevute da estremisti islamici, Hirsi Ali ha anche raggiunto un accordo con il dipartimento di stato americano per beneficiare di un programma di protezione, come ha reso noto il quotidiano olandese Volkskrant. All’Aia Hirsi Ali, che ha 36 anni, era stata anche costretta a lasciare la casa in cui viveva in seguito alla sentenza pronunciata da un tribunale che aveva accolto le proteste dei suoi vicini, preoccupati per la loro sicurezza dopo le minacce di morte rivolte alla collaboratrice del regista del film denuncia ‘’Submission’’.

L’attivista aveva denunciato l’oppressione delle donne musulmane, non solo nei loro Paesi d’origine ma anche in Olanda. Hirsi Ali ha risposto alle critiche ricordando di aver gia’ ammesso di aver cambiato il nome e i paesi di provenienza nella domanda d’asilo al momento della sua elezione in Parlamento.

(Ses/Ct/Adnkronos)