SIRIA: ARRESTATO LO SCRITTORE E ATTIVISTA MICHEL KILO
SIRIA: ARRESTATO LO SCRITTORE E ATTIVISTA MICHEL KILO
AVEVA APPENA SOTTOSCRITTO APPELLO PER NORMALIZZAZIONE RELAZIONI CON LIBANO

Damasco, 15 mag. (Adnkronos/Dpa) - Arrestato in Siria lo scrittore e attivista politico Michel Kilo. La figlia Shaza e l’Organizzazione nazionale per i diritti umani con cui collabora hanno confermato che ieri a mezzogiorno era stato convocato dalla polizia di sicurezza e che da allora non ha piu’ fatto ritorno a casa. Kilo, 66 anni, e’ uno dei firmatari delle diverse dichiarazioni di Damasco in cui l’opposizione al regime di Bashar Assad ha piu’ volte chiesto aperture e riforme. La scorsa settimana Kilo aveva sottoscritto insieme ad altre centinaia di intellettuali siriani e libanesi un appello per la normalizzazione delle relazioni fra i due Paesi.

Anwar al Bunni, l’avvocato che difende il magior numero di dissidenti perseguiti in Siria e l’Organizzazione nazionale hanno chiesto l’immediato rilascio di Kilo cosi’ come degli altri detenuti politici.

(Ses/Col/Adnkronos)