AMMINISTRATIVE: PIVA (ULIVO) AD ALEMANNO, ROMA PRESA A ESEMPIO NEL SOCIALE
AMMINISTRATIVE: PIVA (ULIVO) AD ALEMANNO, ROMA PRESA A ESEMPIO NEL SOCIALE

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - ‘’Risibili le accuse di indefinitezza e confusione che Alemanno rivolge al programma per il sociale di Veltroni. Chiunque governer la citt nei prossimi 5 anni, nel campo del sociale beneficer di uno 'stato di avanzamento' delle politiche di welfare cos evidente che esse sono state assunte ad esempio e modello da molti altri comuni italiani’’. E' quanto afferma Amedeo Piva, gi assessore alle politiche sociali del comune di Roma durante le giunte Rutelli, oggi responsabile delle politiche sociali del gruppo Ferrovie dello Stato e capolista dell'Ulivo al Comune di Roma.

‘’Basterebbe una ricognizione -aggiunge Piva-, che suggerisco anche ai candidati del centrodestra, fra le associazioni per la cooperazione sociale, le parrocchie, le associazioni di volontariato laico e religioso, le famiglie per verificare i successi registrati fino ad oggi dall'amministrazione capitolina e gli obiettivi prefissati per i prossimi anni’’ ‘’Presto a Roma sar possibile -sottolinea il capolista dell’Ulivo a Roma-, grazie all'accreditamento dei servizi socio-sanitari previsto nel programma del centrosinistra, consentire a tutti i cittadini dove e come farsi assistere’’. ‘’Il registro dell'accredimento -continua Piva-, chiesto da Alemanno, infatti gi previsto nel programma del centrosinistra e gi votato dall'attuale consiglio comunale’’. ‘’Altro punto qualificante del programma -conclude l’esponente ulivista- l'integrazione tra servizi sanitari e sociali."

(Ian/Zn/Adnkronos)