AMMINISTRATIVE: TORINO, TRE OPERAI FIAT IN CORSA PER LA SALA ROSSA
AMMINISTRATIVE: TORINO, TRE OPERAI FIAT IN CORSA PER LA SALA ROSSA
AI LAVORATORI DICONO 'VOTA CHI VUOI, MA VOTA UNO DI NOI'

Torino, 15 mag. (Adnkronos)- Si presentano per Ds, Comunisti Italiani e Rifondazione. In comune hanno il lavoro, sono tre operai Fiat, la lunga militanza nella Fiom, di cui sono delegati sindacali, e la fabbrica come punto di riferimento ed ora anche come bacino di voti. Non li si vedra’ sorridere dai manifesti elettorali affissi in citta’ per catturare voti, ma magari capitera’ di ritrovarsi tra le mani un loro santino, lo strumento piu’ semplice della campagna elettorale vecchio stile che puntava tutto sul ‘porta a porta’ e il contatto diretto con familiari, amici e paesani.

Sono Filippo Elia, 51 anni ad agosto, operaio all’Iveco che si presenta per la lista dell’Ulivo, Franco Lisai classe 1955, addetto alle Presse di Mirafiori in lista per Pdci e Antonio Ferrante, 52 anni addetto alla Powertrain, da tre anni in cassa integrazione straordinaria, tra i promotori del comitato cassintegrati Fiat, candidato come indipendente nelle fila di Prc. Il loro obiettivo e’ portare in Sala Rossa i problemi di chi lavora in fabbrica, per questo agli elettori dicono ‘Vota chi vuoi, ma vota uno di noi’. (segue)

(Abr/Zn/Adnkronos)