AMNISTIA: D'ELIA (RNP), UNIONE AVANZI PROPOSTA A CDL
AMNISTIA: D'ELIA (RNP), UNIONE AVANZI PROPOSTA A CDL

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - “In termini di metodo, la richiesta di Sandro Bondi sicuramente corretta: tocca all’Unione avanzare una proposta alla Casa della Libert su cui trovare la maggioranza parlamentare a favore di un provvedimento che risolva la questione del carcere e della giustizia che senza dubbio rappresenta la massima urgenza istituzionale e sociale del nostro Paese’’. Lo sottolinea in una nota Sergio D’Elia, Segretario di Nessuno tocchi Caino e deputato della Rosa nel Pugno.

‘’Potremmo darci l’obiettivo di annunciare il 2 Giugno, in occasione della festa della Repubblica, il raggiunto accordo tra maggioranza e opposizione su un provvedimento di indulto da fare subito, ma come primo passo -rileva D’Elia- per giungere entro pochi mesi successivi ad approvare anche una amnistia’’.

‘’La politica -continua D’Elia- si assuma le sue responsabilit e non si nasconda dietro l’alibi dei detenuti che non vanno illusi. Dopo 15 anni di menefreghismo e di ipocrisia, assolutamente bipartisan, che ha toccato il culmine quando tutto il parlamento applaud clamorosamente l’appello di Giovanni Paolo II per un atto di clemenza, i detenuti sono i primi a sapere quali sono le difficolt politiche e che sugli obiettivi di amnistia e indulto non si tratta di illudersi o sperare, ma di lottare’’.

(Pun/Zn/Adnkronos)