CDL: ROTONDI, PRESENTATA DOMANDA REVOCA SCUDOCROCIATO A UDC
CDL: ROTONDI, PRESENTATA DOMANDA REVOCA SCUDOCROCIATO A UDC

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - ‘’Stamane i miei legali hanno presentato formale domanda di revoca dello scudocrociato all'Udc’’. Gianfranco Rotondi, segretario della Democrazia Cristiana, annuncia battaglia nei confronti dell’Udc sul simbolo. ‘’Come noto -si legge in una nota- il simbolo deriva all'Udc da un patto transativo tra Cdu e Ppi; in tale patto era individuato il collegio arbitrale competente in esclusiva per le controversie sul simbolo. La denuncia odierna sar decisa, pertanto, dal collegio arbitrale nel termine perentorio di giorni trenta. I componenti del collegio mi hanno fatto sapere che intendono ascoltare i sottoscrittori dell'atto con cui il simbolo era concesso all'Udc, cio il sottoscritto, Rocco Buttiglione, Mario Tassone, Pierluigi Castagnetti e Franco Marini’’.

‘’Per rispetto al presidente del Senato -dice Rotondi- il collegio arbitrale chieder ai soggetti comparenti di recarsi presso la sede istituzionale del presidente Marini. Insomma, toccher a Marini presiedere l'ultimo Ufficio Politico della Dc! E' gi significativo che il collegio arbitrale non abbia nemmeno ritenuto di dover ascoltare nessun esponete dell'Udc. Tali decisioni non produrranno effetti sulle liste gi presentate alle elezioni amministrative e all'Assemblea Siciliana’’.

(Pol/Gs/Adnkronos)