CIAMPI: I MESSAGGI DEL SUO SETTENNATO/ADNKRONOS (12)
CIAMPI: I MESSAGGI DEL SUO SETTENNATO/ADNKRONOS (12)

(Adnkronos) - Dal messaggio del presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi del 31 dicembre 2000:

-CONFRONTO DEMOCRATICO: ’’Il patrimonio di civilta’ non e’ acquisito una volta per sempre. Esso e’ insidiato da comportamenti che possono disgregare il tessuto morale della Nazione. E’ messo a rischio dall’uso di linguaggi intolleranti, indegni di un confronto democratico. E’ minacciato da iniziative eversive, fino ad atti di terrorismo. A tutto questo dobbiamo opporci con risolutezza, riaffermando in ogni circostanza, nei fatti come nelle parole, l’unita’ nazionale, fondata su ideali e valori condivisi, nel rispetto del primato supremo della legge’’.

-MEZZOGIORNO: ‘’Nel Centro-Nord molte imprese stentano a trovare manodopera, mentre in vaste aree del Sud resta alta la disoccupazione. Dobbiamo capire meglio le ragioni di questa barriera, per ridurla e abbatterla’’.

-EURO: ‘’Non solo una valuta comune, ma un simbolo creativo dell’Europa che si unifica’’.

-UNITA’ NAZIONALE: ’’Voglio dire alle forze politiche: cio’ che ci unisce e’ molto piu’ di cio’ che ci divide. Giovera’ alla prossima campagna elettorale, per il modo in cui si svolge, che tutti lo ricordino. Saranno piu’ fruttuosi e meno aspri i necessari dibattiti. Gli elettori vogliono capire per chi e per cosa votare; per capire hanno bisogno che tutti ragionino pacatamente. E non dimentichiamo gli effetti che la campagna elettorale ha sulla formazione democratica dei giovani’’. (segue)

(Bon/Gs/Adnkronos)