CIAMPI: OGGI TERMINA IL SETTENNATO, AL QUIRINALE FRA CRONACA E STORIA/ADNKRONOS (3)
CIAMPI: OGGI TERMINA IL SETTENNATO, AL QUIRINALE FRA CRONACA E STORIA/ADNKRONOS (3)
LA COSTITUZIONE COME BUSSOLA E 'BIBBIA CIVILE'

(Adnkronos) - La ‘moral suasion’ acquisisce cos toni e contorni sempre pi netti, forte del peso specifico derivante dalla carica e dalla biografia di chi la esercita. “Il presidente della Repubblica non ha fra i suoi compiti quello di governare, ma ha il diritto-dovere di consigliare”, come spiega lo stesso Ciampi in uno dei suoi primi messaggi di fine anno rivolti agli italiani.

E i ‘consigli’ di Carlo Azeglio arrivano puntuali agli orecchi di chi vuole e deve sentire. O in modo diretto ed esplicito con i discorsi pronunciati nei saloni del Quirinale o nelle cento piazze d’Italia; o ‘per scritto’ con i messaggi invitati al Parlamento (uno, sulla tutela del pluralismo nell’informazione, rimasto almeno in parte inesaudito se a pochi mesi dalla scadenza ha voluto ‘riproporlo’ in un discorso) o in tv a reti unificate; o ancora in maniera pi riservata, attraverso incontri e colloqui fra le ‘sorde’ mura del palazzo.

C’ un ‘filo rosso’ che, comunque, si pu stendere per contenere le ‘lezioni’ dell’intero settennato di Ciampi al Quirinale: tutto tenuto dal rispetto del dettato e dello spirito della Costituzione; rispetto formale e sostanziale, del testo e dei valori che esprime. E’ questa la bussola che orienta tutti gli interventi del presidente, la sua “Bibbia civile” come la definisce lui stesso. (segue)

(Bon/Gs/Adnkronos)