GERMANIA: MICHELONI (DS), PREOCCUPANTE AGGRESSIONE A ITALIANO
GERMANIA: MICHELONI (DS), PREOCCUPANTE AGGRESSIONE A ITALIANO
''MASSIMO RIGORE CONTRO XENOFOBIA''

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - “L’aggressione del nostro connazionale Gianni Congia suscita sdegno e preoccupazione e richiede precise risposte”. Cos il senatore dell’Ulivo Claudio Micheloni commenta quanto accaduto sabato sera a Berlino, dove un gruppo di skinhead, armati di mazze da baseball, ha aggredito un nostro connazionale che da anni vive e lavora nella capitale tedesca.

“Quanto accaduto motivo di inquietudine e di apprensione - prosegue Micheloni - visto che le modalit dell’aggressione fanno pensare ad un episodio di matrice xenofoba. Si tratta di un episodio preoccupante, reso ancora pi grave dal fatto che giunge a sole tre settimane dall’apertura dei mondiali di calcio che la Germania si accinge ad ospitare e dal previsto arrivo di migliaia di tifosi italiani al seguito della nazionale azzurra”.

“Le stesse preoccupazioni espresse da importanti esponenti politici tedeschi - aggiunge l’esponente dell’Ulivo - impongono di capire se si tratti di un caso isolato o se piuttosto ci troviamo di fronte ad una strategia preordinata. In tutti i casi, di fronte a simili atti di intolleranza xenofoba, che si ripetono con crescente frequenza in tutta Europa, necessario tenere alta la guardia e pretendere il massimo rigore nel perseguire i responsabili di simili odiosi reati”.

(Ses/Ct/Adnkronos)