GOVERNO: DACIA MARAINI, SPAZIO ALLE DONNE SOLO A PAROLE
GOVERNO: DACIA MARAINI, SPAZIO ALLE DONNE SOLO A PAROLE

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - ‘’Non mi scandalizza la spartizione del potere, e’ nella logica della democrazia. Certo gli uomini non cedono spazi alle donne, ma e’ un problema che ha radici profonde. A parole gli uomini dicono che e’ giusto che le donne vengano rappresentate, ma nei fatti concreti non cambiano’’. In una intervista a ‘L’Unita’ la scrittrice Dacia Maraini parla delle donne in politica e se la prende con ‘’gli uomini’ che ‘’solo a parole’’ danno spazio alla presenza femminile nei posti di potere.

Quando le ‘’sedie del potere’’ sono poche, ‘’gli uomini non cedono mai il posto alle donne, spiega Maraini che si dice favorevole a una legge sulle quote rosa: ‘’Sono d’accordo, almeno con una legge che impone delle regole puo’ cambiare la cultura’’. Nei partito ci sono delle donne che lavorano da anni, ma ‘’non vengono evidenziate. Ho sentito Livia Turco dire che non si sarebbe potuto scegliere una donna per il Quirinale perche’ non aveva lo stesso prestigio di D’Alema. Gia’, ma chi glielo da’ il prestigio a una donna?’’, si chiede Maraini.

(Pol/Col/Adnkronos)