IMMIGRATI: DE ZULUETA, SERVE LEGGE ORGANICA SU ASILO POLITICO
IMMIGRATI: DE ZULUETA, SERVE LEGGE ORGANICA SU ASILO POLITICO
'GOVERNO PRODI VOLTI PAGINA RISPETTO A MIOPIA DEL GOVERNO BERLUSCONI'

Roma, 15 mag. - (Adnkronos) - “L'Italia l’unico Paese della Ue a non avere una legge organica in materia d’asilo politico: una vera e propria emergenza, che va affrontata nei primi cento giorni del nuovo governo Prodi”. Lo afferma la deputata dei Verdi Tana de Zulueta, firmataria di una proposta di legge sul diritto d’asilo, intervenendo alla conferenza di Medici senza frontiere sul tema ‘Oltre la frontiera, le barriere al riconoscimento del diritto d’asilo in Italia’. Osserva la De Zulueta: “L’Italia il fanalino di coda dell’Unione Europea per quanto riguarda l’accoglienza dei rifugiati: ve ne sono solo 150.000 in confronto agli 876.000 della Germania e ai 289.000 del Regno Unito. I richiedenti asilo sono inoltre costretti a un percorso lungo ed estenuante, durante il quale non possono lavorare ed quasi impossibile accedere a progetti concreti di integrazione”.

Per l’esponente dei Verdi, “c’ la necessit di un profondo ripensamento dell’intero sistema di accesso alla procedura. Basta pensare che il 96% dei richiedenti asilo viene trattenuto nei centri di identificazione, spesso oltre i termini previsti dalla legge, il tutto nella pi totale violazione delle norme internazionali. Una situazione umanamente, legalmente e socialmente inaccettabile, resa ancora pi difficile dalla politica miope e incapace che il governo Berlusconi ha fatto sull’immigrazione’’.

‘’Il governo Prodi -conclude De Zulueta- volti pagina e approvi presto in materia di asilo una legge organica che si adegui finalmente agli standard e agli impegni assunti a livello internazionale”.

(Sin/Zn/Adnkronos)