ISRAELE: COMUNITA' EBRAICA ROMA SU VIGNETTA, NO A EQUAZIONI INFAMI
ISRAELE: COMUNITA' EBRAICA ROMA SU VIGNETTA, NO A EQUAZIONI INFAMI
DISPONIBILI A DISCUSSIONE NELLA SEDE DI 'LIBERAZIONE'

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - “Da anni la sinistra prima e l’estrema sinistra poi, compreso il partito a cui fa riferimento ‘Liberazione’, ha articolato una campagna di disinformazione sul conflitto israelo-palestinese con la tesi delle vittime, ovvero gli ebrei che si trasformano in carnefici nei confronti dei palestinesi”. Cosi’ il portavoce della comunit ebraica di Roma Riccardo Pacifici dopo le dichiarazioni rilasciate dal direttore di ‘Liberazione’ Piero Sansonetti.

“Un’equazione questa infame, che respingiamo duramente. Come ben sa Sansonetti, esiste un conflitto dove neanche le peggiori atrocit commesse da terroristi palestinesi, comprese quelle degli attacchi suicidi tra la popolazione civile israeliana, ci siamo mai permessi di accostare alla Shoah. Per questo un paese come quello dello stato d’Israele fondato soprattutto dai reduci dei campi di sterminio, non ha mai avuto nel suo Dna e nelle sue azioni alcun progetto di genocidio del popolo palestinese, come quello che la vignetta pubblicata nei giorni scorsi ha cercato di trasmettere ai lettori del suo giornale’’.

‘’Sono comunque disponibile insieme al Prof. Giorgio Israel -conclude Pacifici - ad andare nella sede di ‘Liberazione’ per articolare le nostre opinioni al riguardo purch siano concordati prima i termini e le finalit della visita”.

(Rre/Col/Adnkronos)