QUIRINALE: FOLLA DAVANTI PALAZZO, FISCHI A CDL E APPLAUSI A UNIONE
QUIRINALE: FOLLA DAVANTI PALAZZO, FISCHI A CDL E APPLAUSI A UNIONE
RUTELLI A MARTINO, SEMBRA CHE ABBIAMO VINTO LE ELEZIONI

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - Terminata la cerimonia del passaggio di consegne tra Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano nel Salone dei Corazzieri, escono alla spicciolata a piedi dall’ingresso principale del Quirinale i vari politici. Una folla di oltre 200 persone appoggiata alle transenne vede sfilare gli esponenti della maggioranza e dell’opposizione. I leader della Cdl vengono accolti per lo pi da fischi, mentre a quelli del centrosinistra sono riservati molto pi applausi. Quando esce Romano Prodi la gente con saluta con forti battimani. Diverso il trattamento per Gianfranco Fini, Ignazio La Russa, Domenico Nania e la giovane Giorgia Meloni, pi giovane presidente delle Camera. Per loro fischi e disapprovazione e qualche ‘buu’. Stessa sorte per il parlamentare di Fi Claudio Scajola: qualcuno grida ‘a casa’.

Ancora applausi invece per Lamberto Dini della Margherita, il segretario dei Ds Piero Fassino e Clemente Mastella, leader dei Popolari-Uduer che si ferma a salutare e a stringere mani. Francesco Rutelli vede l’ex ministro della Difesa, Antonio Martino fermo in attesa dell’auto blu parcheggiata in piazza e gli dice: “Sembra che abbiamo vinto le elezioni...”.

(Vam/Ct/Adnkronos)