QUIRINALE: NAPOLITANO, SARO' PRESIDENTE DI TUTTI SENZA DISTINZIONE DI PARTE/ADNKRONOS (14)
QUIRINALE: NAPOLITANO, SARO' PRESIDENTE DI TUTTI SENZA DISTINZIONE DI PARTE/ADNKRONOS (14)
RACCOLGO RIFERIMENTO PAPA A VALORI UMANI E CRISTIANI

(Adnkronos) - ‘’Ed un appello che pu forse trovare maggiore rispondenza in quell'Italia profonda, l'Italia delle cento province, l'Italia della fatica quotidiana e della volont di progredire, che il mio predecessore ha voluto esplorare traendone l'immagine di una concordia di intenti e di opere pi salda di quanto comunemente si ritenga. Considero mio dovere impegnarmi per favorire pi pacati confronti tra le forze politiche e pi ampie, costruttive convergenze nel paese; ma un impegno che svolger con la necessaria sobriet e nel rigoroso rispetto dei limiti che segnano il ruolo e i poteri del Presidente della Repubblica nella Costituzione vigente’’.

‘’Un ruolo di garanzia dei valori e degli equilibri costituzionali; un ruolo di moderazione e persuasione morale, che ha per presupposto il senso e il dovere dell'imparzialit nell'esercizio di tutte le funzioni attribuite al Presidente. Come rappresentante dell'unit nazionale, raccolgo il riferimento ben presente nel messaggio augurale indirizzatomi dal Pontefice Benedetto XVI - al quale rivolgo il mio deferente ringraziamento e saluto: raccolgo il riferimento ai valori umani e cristiani che sono patrimonio del popolo italiano, ben sapendo quale sia stato il profondo rapporto storico tra la cristianit e il farsi dell'Europa’’.

‘’E ne traggo la convinzione che debba laicamente riconoscersi la dimensione sociale e pubblica del fatto religioso, e svilupparsi concretamente la collaborazione, in Italia, tra Stato e Chiesa cattolica in molteplici campi in nome del bene comune’’. (segue)

(Pol-Leb/Zn/Adnkronos)