QUIRINALE: NAPOLITANO, SARO' PRESIDENTE DI TUTTI SENZA DISTINZIONE DI PARTE/ADNKRONOS (2)
QUIRINALE: NAPOLITANO, SARO' PRESIDENTE DI TUTTI SENZA DISTINZIONE DI PARTE/ADNKRONOS (2)
DA VOTO USCITI DUE SCHIERAMENTI LARGAMENTE RAPPRESENTATIVI ITALIANI

(Adnkronos) - Napolitano inizia il suo messaggio con ‘’profonda emozione’’ con il pensiero rivolto a quell’aula di Montecitorio ‘’nella quale ho speso tanta parte del mio impegno pubblico, apprendendo dal vivo il senso e il valore delle istituzioni rappresentative, supremo fondamento della democrazia repubblicana’’. ‘’Sono le assemblee elettive, innanzitutto il Parlamento, il luogo del confronto sui problemi del paese, della dialettica delle idee e delle proposte, della ricerca delle soluzioni pi valide e condivise’’, ricorda il capo dello Stato.

‘’La nuova legislatura si aperta nel segno di un forte travaglio, a conclusione di un'aspra competizione elettorale, dalla quale -sottolinea- gli opposti schieramenti politici sono emersi entrambi largamente rappresentativi del corpo elettorale. L'assunzione delle responsabilit di governo da parte dello schieramento che sia pur lievemente prevalso rappresenta l'espressione naturale del principio maggioritario che l'Italia ha assunto da quasi un quindicennio come regolatore di una democrazia dell'alternanza realmente operante’’.

‘’Ma in tali condizioni -avverte Napolitano- pi chiara appare l'esigenza di una seria riflessione sul modo di intendere e coltivare in un sistema politico bipolare i rapporti tra maggioranza e opposizione. Non si tratta di tornare indietro rispetto all'evoluzione che la democrazia italiana ha conosciuto grazie allo stimolo e al contributo di forze di diverso orientamento. Ma il fatto che si sia instaurato un clima di pura contrapposizione e di incomunicabilit, a scapito della ricerca di possibili terreni di impegno comune, deve considerarsi segno di un'ancora insufficiente maturazione nel nostro paese del modello di rapporti politici e istituzionali gi consolidatosi nelle altre democrazie occidentali’’. (segue)

(Pol-Leb/Zn/Adnkronos)