MARCHE: UN CONVEGNO SU 'CITTA' D'ARTE E BORGHI'
MARCHE: UN CONVEGNO SU 'CITTA' D'ARTE E BORGHI'
LO ORGANIZZA PER IL 20 MAGGIO ITALIA NOSTRA A FERMO

Fermo, 17 mag. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Si svolger sabato 20 maggio, dalle ore 9 alle 13,30, presso il Centro Studi Polizia di Stato di Fermo il convegno nazionale “Citt d’Arte e Borghi Antichi – Ambiente, Cultura, Tradizioni” promosso e organizzato dalla locale sezione di Italia Nostra in collaborazione, con il patrocinio e il contributo di vari enti e aziende. Nel convegno saranno affrontate alcune tematiche riguardanti le citt d’arte, grandi e piccole, e i borghi antichi: restauro e conservazione, arredo urbano, mobilit, turismo, accoglienza e tradizioni, formazione di professionisti, qualit e certificazione ambientale. Alle ore 9,15 Elvezio Serena, presidente della sezione fermana di Italia Nostra e moderatore, aprir i lavori; poi seguir il saluto delle autorit: Maria Adelaide Colombo, direttrice del Centro Studi Polizia di Stato, Saturnino Di Ruscio, sindaco di Fermo, Avelio Marini, assessore al turismo della Provincia di Ascoli Piceno, Gisberto Paoloni, direttore generale dell’Arpam.

Gli interventi inizieranno alle ore 9,45 con Fulvio Gazzola, presidente dell’Associazione Paesi “Bandiera Arancione” che parler di “Bandiera Arancione: un marchio di qualit da stimolo per i comuni sulla salvaguardia dei centri storici e dell’ambiente”. La prof.ssa Annalinda Pasquali, dell’Universit degli Studi di Macerata, tratter “I beni urbani “invisibili” per la progettazione culturale e turistica”. Molto atteso sar l’intervento di Rita Tagliati, vice sindaco di Ferrara, in rappresentanza dell’Associazione “Citt Italiane Patrimonio Mondiale Unesco”, che relazioner su “Il patrimonio culturale nella visione strategica delle citt’”. Fiorello Primi, presidente del Club “I Borghi pi belli d’Italia”, illustrer “La rete delle eccellenze per valorizzare e promuovere i piccoli comuni”. L’ing. Marco Pelosi, della 3M Italia spa, presenter il “Progetto Arianna per una segnaletica turistica di valore”. (segue)

(Per/Pe/Adnkronos)