IRAQ: BLAIR E BUSH PREPARANO ANNUNCIO SU CALENDARIO RITIRO (2)
IRAQ: BLAIR E BUSH PREPARANO ANNUNCIO SU CALENDARIO RITIRO (2)

(Adnkronos/Sunday Times) - Proprio per questo si e’ atteso che il nuovo governo fosse in carica, rinviando la scelta della data del summit in attesa del nuovo esecutivo: “in modo che e’ il loro piano, non il nostro”, spiegano le fonti citate dal domenicale, sottolineando come i team dei due leader abbiano preparato tutto nei dettagli in attesa del preavviso di 48 ore per organizzare il vertice.

Secondo il ‘Sunday Times’ Blair pero’ non pensa solo ad una riduzione della presenza militare in Iraq, ma anche in Irlanda del nord. Il leader laburista infatti - spinto secondo il domenicale a conquistarsi un posto nei libri di storia come ‘peacemaker’ - avrebbe fatto apprestare anche un piano per ridurre a 5mila entro il mese di luglio del prossimo anno i militari presenti in Ulster. Al momento ci sono 9.300 soldati dei 12.700 presenti nel 1994 quando entro’ in vigore il cessate il fuoco dell’Ira.

(Ses/Zn/Adnkronos)