M.O.: LA JIHAD RIVENDICA ATTACCO SU SDEROT
M.O.: LA JIHAD RIVENDICA ATTACCO SU SDEROT
RAPPRESAGLIA PER RAID ISRAELIANO SU GAZA

Gaza, 21 mag. (Adnkronos/Xin) - All’indomani dell’uccisione di uno dei suoi alti esponenti in un attacco dell’esercito israeliano a Gaza, la Jihad islamica ha rivendicato oggi il lancio di razzi contro la citta’ israeliana meridionale di Sderot.

“L’ala armata della Jihad Islamica, le Brigate Al Quds, e’ responsabile per il lancio di quattro razzi contro l’insediamento di Sderot”, si legge in una dichiarazione del gruppo. Nell’attacco sono rimasti feriti tre israeliani, secondo la stessa fonte, mentre da parte israeliana si e’ parlato solo di due donne ricoverate sotto shock. L’attacco e’ stato un gesto di rappresaglia “per l’uccisione di Mohamed al-Dahdouh, l’ingegnere dei razzi Katyusha”, si legge ancora nella dichiarazione di rivendicazione.

(Ses/Col/Adnkronos)