PERU': STASERA LA SFIDA TV TRA HUMALA E GARCIA (5)
PERU': STASERA LA SFIDA TV TRA HUMALA E GARCIA (5)

(Adnkronos) - In politica economica, Garcia decise la svalutazione della moneta e una politica di nazionalizzazione, minacciando addirittura l’uscita dal Fondo monetario internazionale. Il risultato fu che i massimi organismi internazionali esclusero il Per dal credito e Garcia fu costretto a misure ”draconiane”, come la nazionalizzazione di tutte le banche.

Nel quinquennio Garcia perse progressivamente l’appoggio della classe media, e anche dei sindacati, che nell’87 convocarono uno sciopero generale. Ma la situazione precipit nell’88, con l’impennata dell’inflazione. Dalla fine dell’88 inizi il periodo pi nero della gestione di Garcia, che fu costretto alle dimissioni da segretario dell’Apra e a vedere la sua popolarit cadere a picco. Dopo l’avvento al potere di Fujimori, Garcia spar dalla scena politica e trascorse 8 anni in esilio in Colombia dopo essere stato coinvolto in un pesante processo di corruzione. Rientr a Lima nel 2001, dopo che la Corte Suprema annull le accuse contro di lui.

Pochi mesi dopo si present alle elezioni, ma fu sconfitto da Alejandro Toledo, ora presidente uscente, e che consiglia i peruviani di votare proprio il suo ex rivale: i cittadini dovranno scegliere “tra democrazia e autoritarismo”, ha detto Toledo durante un comizio. “Miei cari amici - ha dichiarato Toledo - voglio che sia chiara questa cosa. La prossima elezione non una battaglia tra un candidato e un altro, si tratta di scegliere tra democrazia e autoritarismo”.

(Aba/Col/Adnkronos)