IMPRESE: AL VIA IV EDIZIONE 'PREMIO FEDERLAZIO 2006'
economia
cronaca
spettacoli
sport
cultura
salute
lavoro
sostenibilità
internazionale
multimedia
regioni
immediapress
Segui Adnkronos

Sfoglia l'archivio Adnkronos


IMPRESE: AL VIA IV EDIZIONE 'PREMIO FEDERLAZIO 2006'
I RICONOSCIMENTI CONSEGNATI DA VELTRONI, MARRAZZO E MONDELLO

Roma, 12 lug. - (Adnkronos) - Quindici riconoscimenti alle imprese che si sono distinte nel campo dell’innovazione tecnologica, dell’internazionalizzazione e della qualitÓ: Ŕ questo il “Premio FederLazio 2006”, giunto alla sua quarta edizione e la cui cerimonia di consegna si terrÓ domani 13 luglio alle 20.30 nei giardini della FederLazio, a viale Libano 62 a Roma. Il premio verrÓ conferito durante la ‘Cena d’estate’, che vede ospiti gli imprenditori dell’Associazione insieme con le pi¨ alte personalitÓ della regione. Un appuntamento divenuto oramai un punto fermo nell’agenda del mondo economico, politico e istituzionale di Roma e del Lazio.

Visto il successo riscontrato nelle precedenti edizioni, quest’anno i premi FederLazio 2006 delle tre categorie verranno assegnati per ogni singola provincia per un totale di quindici riconoscimenti. I riconoscimenti sono costituiti da un’opera originale dello scultore Enzo Carnebianca e verranno consegnati dal sindaco di Roma Walter Veltroni, dal presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo e dal presidente Unioncamere Andrea Mondello.

Prevista la presenza, tra le altre personalitÓ, anche dell’assessore alle Pmi della Regione Francesco De angelis, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Raffaele Ranucci, l’assessore al Turismo della Provincia di Roma Patrizia Ninci, il capogruppo della Margherita alla Regione Lazio Mario Di Carlo, gli assessori del Comune di Roma Mauro Calamante, Giancarlo D’alessandro, Roberto Morassut, oltre a politici, sindacati, presidenti e direttori di associazioni di categoria. Ad accogliere gli ospiti saranno i vertici della Federlazio con in testa il presidente Massimo Tabacchiera e il direttore generale Giovanni Quintieri.

(Sti/Ct/Adnkronos)