SALUTE: ALLARME GB, RISCHIO ALLERGIE LATTICE DA CONFEZIONI ALIMENTI
SALUTE: ALLARME GB, RISCHIO ALLERGIE LATTICE DA CONFEZIONI ALIMENTI

Milano, 7 ago. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Alcuni prodotti per confezionare gli alimenti conterrebbero tracce di lattice che potrebbero passare al cibo, scatenando reazioni allergiche anche fatali. Lo rivela uno studio commissionato dalla Food Standard Agency britannica, secondo il quale in alcuni casi le proteine della gomma presenti su elastici o adesivi possono essere trasferite agli alimenti. Questi risultati, pubblicati su ‘Chemistry and Industry’, hanno spinto alcuni esperti a chiedere delle modifiche delle regole sulla conservazione e l’etichettatura degli alimenti. Ma secondo la Fsa comunque troppo presto per poter arrivare a conclusioni definitive. Tanto che, in un documento, la Fsa avvisa i consumatori “di non cambiare ci che mangiano o il modo di prepararlo, dal momento che non chiaro se ci sia un trasferimento di allergeni dal lattice al cibo, fuori dal laboratorio”.

Il lattice, derivato dal caucci naturale, usato nelle confezioni per alimenti e in materiali come elastici e adesivi posti su frutta e verdura. Si ritiene che l’1-6% della popolazione in Gb soffra di allergia al lattice. I ricercatori della Laetherhead Food International hanno misurato i livelli di allergeni del lattice in 21 tipi di confezioni o prodotti per confezionare il cibo. Scoprendo che un terzo dei materiali analizzati contiene lattice, e che in alcuni casi la sostanza passata all’alimento. Con concentrazioni superiori a quelle ritenute in grado di scatenare una reazione allergica.

(Sal/Gs/Adnkronos)