TRENTO: PELLEGRINI A MALGA NEL LUOGO APPARIZIONI ARCANGELO GABRIELE
TRENTO: PELLEGRINI A MALGA NEL LUOGO APPARIZIONI ARCANGELO GABRIELE
STA DIVENTANDO UNA SORTA DI MEDJUGORIE ITALIANA

Trento, 3 set. - (Adnkronos) - Anche il Trentino ha la sua Medjugorie; e' Malga Vallazza, a Passo Valles, nel Parco di Paneveggio-Pale di S. Martino, al confine tra le valli di Primiero e di Fiemme, nel Trentino, nell'Agordino, nel Bellunese. E’ qui che sempre piu’ gente si reca in pellegrinaggio nella speranza di poter assistere al ‘miracolo’ delle apparizioni dell’Arcangelo Gabriele e della Madonna.

Ed e’ qui che infatti nel 2002 il veggente brasiliano Edson Glauber de Souza Coutinho, salito per un sentiero, nel prato, dove ora c'e' il capitello con l'arcangelo Michele, cadde e quando si rialzo’ racconto’ di aver aver visto l’arcangelo dell’Annunciazione, si muoveva rapidissimo senza poggiare i piedi per terra. L'arcangelo gli avrebbe detto di mettere in quel posto, piu' in alto, una statua della Madonna. Un anno dopo ad Edson sarebbe apparsa proprio in quel luogo la Madonna, affidandogli un messaggio per il mondo.

Da allora, nella ricorrenza delle apparizioni, giunge un numero crescente di fedeli provienienti soprattutto dalle province di Bergamo, Treviso, Trieste, Padova, Vicenza. a richiamarli una sorta di ''passaparola''.

(Waf/Pn/Adnkronos)