BOLOGNA: CAZZOLA, NUOVO STADIO A MEDICINA IN UN'AREA DA 300 ETTARI
BOLOGNA: CAZZOLA, NUOVO STADIO A MEDICINA IN UN'AREA DA 300 ETTARI
PROGETTO CHE PREVEDE ANCHE PARCO DIVERTIMENTI E RESIDENCE

Bologna, 29 nov. - (Adnkronos) - Un'area di 300 ettari nel comune bolognese di Medicina che ospiter non solo il nuovo stadio del capoluogo emiliano (da 25 - 30.000 posti, con la possibilit di chiusura totale della copertura), ma anche un parco divertimenti e uno acquatico, un centro commerciale multiplex (per un totale complessivo di 49 ettari), un campo da golf da 18 buche e 60 ettari, un parco dell'automobile con spazi museali e didattici e una pista per le prove su strada da 65 ettari, una nuova sede per l'allenamento calcistico e, infine, una zona residenziale da 62.000 metri quadrati. Sono questi i principali dati della proposta che il presidente del Bologna Football Club Alfredo Cazzola, insieme ai soci consiglieri Mario Bandiera e Renzo Menarini, ha illustrato oggi alla stampa, specificando che per ora si tratta di "un'ipotesi che dovr essere vagliata delle istituzioni e dalle associazioni di categoria".

Per il grande complesso che dovrebbe chiamarsi 'Romilia' (nome che fonde Emilia e Romagna), la societ stima una spesa di 500 milioni di euro, la visita di 2 milioni di persone all'anno e posti di lavoro per circa 3.000 persone. L'area comprender anche 16.700 posti auto e 170 ettari di area verde. "Se i lavori potessero cominciare nel 2008 - ha spiegato Menarini - crediamo che lo stadio possa essere agibile per la stagione di calcio 2010-2011, mentre per completare le altre strutture ci vorranno 4-5 anni. Saremmo cos pronti anche per i prossimi europei". L'impegno della societ riguarda anche la mobilit che servir per raggiungere il sito. "Contiamo di spendere 35/40 milioni di euro - ha annunciato Menarini - per il braccio del servizio metopolitano che dovr collegare Budrio all'area". (segue)

(Mcb/Ct/Adnkronos)