CALABRIA: LAGANA' FORTUGNO (DL), RICERCA VERITA' NON DEVE TROVARE OSTACOLI
CALABRIA: LAGANA' FORTUGNO (DL), RICERCA VERITA' NON DEVE TROVARE OSTACOLI
VERIFICARE ESISTENZA PROCEDIMENTI SU ATTIVITA' AS LOCRI

Lamezia Terme, 29 nov. - (Adnkronos) - ‘’La ricerca della verit sull’omicidio politico-mafioso di mio marito non deve trovare alcun ostacolo e deve svilupparsi in ogni direzione e a ogni livello’’. Lo chiede la vedova di Francesco Fortugno, Maria Grazia Lagana’, parlamentare della Margherita che, in una nota, precisa: ‘’Nei giorni scorsi ho chiesto che si accerti se dinanzi agli uffici giudiziari di Locri sussistano o meno procedimenti originati da denunce di mio marito, Francesco Fortugno, riguardanti attivit dell’Azienda Sanitaria di Locri’’.

‘’Posto che le eventuali denunce saranno presentate ormai da qualche anno - sottolinea - ho chiesto di sapere se siano state espletate indagini serie e approfondite o se, invece, siano state formulate richieste di archiviazione da parte della Procura della Repubblica di Locri o se sia intervenuto decreto di archiviazione’’. ‘’Inoltre - conclude la Lagana’ - ho chiesto di sapere se nei procedimenti eventualmente pendenti dinanzi agli uffici giudiziari di Locri sia stata o meno contestata la circostanza aggravante di cui all’articolo 7 della legge 203/91, in relazione ai fatti eventualmente denunciati da Francesco Fortugno’’.

(Prs/Pe/Adnkronos)