CROCE ROSSA: RDB, SPERPERI NON DERIVANO DAI LAVORATORI
CROCE ROSSA: RDB, SPERPERI NON DERIVANO DAI LAVORATORI
LA RAPPRESENTANZA DI BASE, PER L'ENTE SI RISCHIA IL REQUIEM FINALE

Roma, 29 nov. - (Adnkronos) - Si svolta questa mattina a Roma presso il Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana la conferenza stampa indetta dalle RdB-CUB sulle problematiche della Cri e la Relazione svolta dall’Ispettore del Ministero dell’Economia.Introdotta da Massimiliano Gesmini,componente del Coordinamento Nazionale RdB-CRI, la responsabile nazionale delle RdB Pubblico Impiego, Daniela Mencarelli, ha inquadrato le problematiche della Croce Rossa nell’ambito pi generale del Pubblico Impiego.

“La PA da tempo sottoposta ad un attacco mediatico che cerca di configurare i pubblici dipendenti come fannulloni e come causa del disastro finanziario dello Stato – ha detto Mencarelli – La Finanziaria in esame al Parlamento traduce questo attacco su un piano concreto di tagli, soppressioni ed esternalizzazioni. Per fare un solo esempio, le cosiddette funzioni di supporto, come i servizi informatici o quelli di gestione del personale, subiranno una riduzione del 15% e le risorse previste per la stabilizzazione dei precari di tutta la PA non saranno sufficienti nemmeno per i soli precari della Cri”. (segue)

(Sin/Pn/Adnkronos)