INFORTUNI: AVELLINO, ESPLODE BOMBOLA GAS MORTI 2 OPERAI (3)
INFORTUNI: AVELLINO, ESPLODE BOMBOLA GAS MORTI 2 OPERAI (3)

(Adnkronos) – Sul luogo della tragedia si sono recati i vigili del fuoco e i carabinieri. Secondo un primo esame eseguito dagli esperti, a provocare esplosione, sarebbe stato un tubo che porta l’acqua alla caldaia. Sul luogo della tragedia, tra i primi ad arrivare, il sindaco di Sant’Angelo all’Esca, Gerardo Manganese, mentre il parroco del paese, Ciriaco Vozzella, ha suonato le campane a morto.

Triste e difficile il recupero dei corpi dilaniati dei due fratelli. Parti umane sono state ritrovate anche a molti metri di distanza dallo scoppio. I pm della procura di Ariano Irpino (Avellino), hanno aperto una inchiesta per chiarire le cause di questa tragedia.

(Iam/Gs/Adnkronos)