LAZIO: FIALS CONFSAL SOLIDALE CON LAVORATORI CAPODARCO
LAZIO: FIALS CONFSAL SOLIDALE CON LAVORATORI CAPODARCO

Roma, 29 nov. - (Adnkronos) - ‘’Esprimiamo la nostra solidariet ai lavoratori della Capodarco che oggi pomeriggio sono approdati presso la sede del Consiglio regionale del Lazio, alla Pisana, per dimostrare contro il trattamento denigratorio che hanno subito dalla trasmissione televisiva Report di Milena Gabanelli, in onda il 6 novembre scorso, e da alcuni esponenti della maggioranza regionale che l’hanno ‘tacciati di precariato’”. Lo dichiara Gianni Romano, segretario regionale per il Lazio della Fials Confsal.

“Riteniamo comunque - continua Romano - che la scelta della sede per la protesta sia troppo bizzarra e poco appropriata perch i lavoratori avrebbero dovuto invece preferire quella antistante la cooperativa datrice di lavoro. A meno che, come ci auguriamo caldamente, non vogliano cominciare dal sit-in odierno il percorso per rivendicare l’assunzione diretta nelle Asl e nelle aziende ospedaliere”.

“Vorremmo inoltre aggiungere - ha aggiunto - che la precariet del lavoro dei soci-lavoratori della Capodarco forse mal posta perch costoro sono s lavoratori a tempo indeterminato ma, l’indeterminatezza equivale solo alla durata del contratto ovvero dell’appalto assegnato alla coop. Motivi che ci inducono a sostenere che anche in questo caso particolare si potrebbe supporre ad un’intermediazione illecita di manodopera”. (segue)

(Cnu/Pn/Adnkronos)