LOMBARDIA: PORTI FLUVIALI CREMONA E MANTOVA VERSO PASSAGGIO A PROVINCE
LOMBARDIA: PORTI FLUVIALI CREMONA E MANTOVA VERSO PASSAGGIO A PROVINCE

Milano, 29 nov. - (Adnkronos) - L’Azienda regionale dei porti di Cremona e Mantova si avvia allo scioglimento, per passare le proprie competenze alle rispettive Province. La quinta Commissione del Consiglio regionale (Territorio) ha approvato oggi un emendamento sulla materia al progetto di legge numero 192. Il provvedimento, illustrato dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilit, Raffaele Cattaneo, viene ora trasmesso per competenza alla prima Commissione (programmazione e bilancio).

L’emendamento prevede che le funzioni e le attivit dell’Azienda vengano esercitate dalle rispettive Province, che potranno avvalersi anche di altri soggetti. Con una successiva convenzione, la Regione e le Province potranno individuare ulteriori aree di sviluppo, sulle quali le Province gi esercitano le stesse funzioni. Tutto ci in attesa della costituzione di un’agenzia interregionale, alla quale saranno conferite tutte le funzioni inerenti la gestione del sistema idroviario del fiume Po e delle idrovie collegate.

(Red-Tog/Pn/Adnkronos)