MINORI: BULLISMO, DA GOVERNO ''DECALOGO'' PER DIFENDERSI DA SOPRUSI (2)
MINORI: BULLISMO, DA GOVERNO ''DECALOGO'' PER DIFENDERSI DA SOPRUSI (2)
MAI SOTTOVALUTARE IL PROBLEMA, NON SI TRATTA DI ''RAGAZZATE''

(Adnkronos) - Nel dossier vengono quindi forniti alcuni utili consigli per combattere il fenomeno e sensibilizzare le giovani generazioni messi a punto da diverse Questure della Polizia di Stato. Innanzitutto, avverte il dossier ‘’non bisogna mai sottovalutare il problema perch non si tratta solo di ‘ragazzate’’’ anzi, ‘’spesso, dietro il bullismo, si celano vere e proprie azioni criminali (furti, estorsioni, vandalismi, rapine, violenze sessuali)’’ e ‘’perch il bullismo danneggia non solo chi lo subisce ma anche la famiglia, gli insegnanti e gli altri ragazzi che ne sono testimoni’’.

Il decalogo raccomanda quindi ai ragazzi di non ‘’offendere gli altri, soprattutto i pi deboli o nascondere ai genitori che qualcuno ti fa del male’’. E ancora, ‘’dire bugie o trattare male un compagno che ti sta antipatico e approfittarsi dei compagni pi deboli’’. Tra le cose da fare in presenza di ‘’bulli’’ viene quindi consigliato ai ragazzi di ‘’raccontare sempre tutto ai genitori e raccontare i comportamenti prepotenti, se ne sei vittima, se ne sei testimone o se ne vieni a conoscenza; difendere, se possibile, i compagni vittime di prepotenze; trattare tutti i compagni allo stesso modo e cercare l’aiuto degli insegnanti, del personale non docente, di altri compagni se qualcuno ti minaccia’’.

Un invito quindi a rivolgersi, per un aiuto immediato alle Forze dell’Ordine (113 per Polizia di Stato e 112 per i Carabinieri) o al 114 Emergenza Infanzia. (segue)

(Ste/Gs/Adnkronos)