PUGLIA: PRESIDENTE CONSIGLIO REGIONE, CHIEDO SCUSA PER IMMAGINI TV
PUGLIA: PRESIDENTE CONSIGLIO REGIONE, CHIEDO SCUSA PER IMMAGINI TV

Bari, 29 nov.- (Adnkronos) - ''Mi rammarico fortemente per quanto e' accaduto, e chiedo scusa a tutti i pugliesi per le immagini che hanno visto in televisione. Spero che emerga da parte di tutti la volonta' di ristabilire il giusto clima di dialogo istituzionale. E’ di questo che ha bisogno la Puglia''. Lo scrive in una nota il presidente del Consiglio regionale della Puglia Pietro Pepe, dopo la rissa sfiorata ieri durante la seduta dell'Assemblea che discuteva il disegno di legge sullo sport, poi approvato con la presenza in aula della sola maggioranza di centrosinistra.

In particolare molto agitato il capogruppo di Forza Italia Rocco Palese che ha sollevato una sedia, non si capisce con quali intenti, ha battuto la scarpa sul banco e poi si e' diretto minacciosamente verso lo scranno del presidente facendo cadere infine per terra la campanella con la quale Pepe regola i lavori. A scatenare l'atteggiametno di tutto il centrodestra, alcune affermazioni in aula del presidente della giunta Nichi Vendola sul voto di scambio.

''Il ‘martedi' nero’ della politica regionale pugliese - dice Pepe - merita un supplemento di riflessione. Sin dall’inizio della legislatura, con l’aiuto di tutti i componenti dell’Ufficio di presidenza, compresi i rappresentanti della minoranza, abbiamo cercato di ridare decoro istituzionale al Consiglio regionale, che rappresenta la ‘casa di tutti i pugliesi’. E, finora, con il concorso di tutti, sono stati compiuti significativi passi in avanti. Per sensibilita' e per esperienza politica - spiega - non tendo ad enfatizzare piu' di tanto gli avvenimenti accaduti ieri. Le immagini valgono piu' di qualsiasi altro commento. Ne' tantomeno l’aggressione o la tentata aggressione, ma il risultato non cambia, che ho dovuto subire da parte di un consigliere verso il quale ho sempre avuto un sentimento di stima che presumo sia reciproca''.

( Pas/Col/Adnkronos)