ROMA: MOIGE, ARRIVA CAMPAGNA PER COMBATTERE DISTURBI ALIMENTARI (3)
ROMA: MOIGE, ARRIVA CAMPAGNA PER COMBATTERE DISTURBI ALIMENTARI (3)

(Adnkronos) - ‘’Spesso la diagnosi dei Dca - continua Maria Rita Munizzi - avviene tardivamente, anche dopo 6-7 anni dall’esordio, quando i sintomi fisici e psichici sono divenuti particolarmente evidenti. In questi disturbi l’alimentazione pu assumere caratteristiche disordinate e ossessive, con rituali tali da compromettere la possibilit di consumare un pasto in modo “abbastanza normale”. Anche per questo motivo, riferisce il Moige, prevalente l’opinione che l’incidenza di questi disturbi sia largamente sottostimata; a conferma di ci il dato che solo il 10% di chi soffre di Dca chiede spontaneamente aiuto. I pi noti Dca sono anoressia e bulimia; secondo i dati del Cidap, il Centro italiano disturbi alimentari psicogeni, in Italia ci sarebbero circa 1.450.000 ragazze bulimiche e 750.000 anoressiche.

La bulimia nervosa, sottolinea il Moige, che significa letteralmente “fame da bue”, si manifesta con la tendenza ad ‘abbuffarsi’ per poi eliminare velocemente quanto ingerito attraverso il vomito o con abuso di lassativi. Questo disturbo anche piuttosto difficile da diagnosticare in quanto generalmente non si accompagna a significative variazioni di peso, tanto che molti specialisti lo considerano un “disturbo epidemico nascosto”. (segue)

(Rre/Pe/Adnkronos)