SALUTE: CON TROPPO BACON O POLLO A +50% RISCHI CANCRO VESCICA
SALUTE: CON TROPPO BACON O POLLO A +50% RISCHI CANCRO VESCICA

Roma, 29 nov. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Troppo bacon fa male, anzi malissimo. Se si consuma almeno cinque volte a settimana aumentano i rischi di tumore alla vescica del 59%. Pericoli analoghi anche dal pollo, se cotto senza pelle, per esempio come si fa con i petti di pollo. In questo caso le probabilit di ammalarsi arrivano al 52%. “Tutta colpa di alcuni composti chimici chiamati nitrosamine e amine eterocicliche”, avvertono gli scienziati dell’universit di Harvard sul Journal of Clinical Nutrition.

Prima di arrivare a una simile ‘condanna’, i ricercatori hanno studiato ben 136 mila persone seguite per oltre 22 anni. Di queste, ben 808 hanno sviluppato il cancro alla vescica. “Le nitrosamine sono presenti nella carne, e soprattutto nel bacon, e sono cancerogene in grandi quantit. Le amine eterocicliche invece - spiegano - si sviluppano soprattutto quando si cuoce ad alte temperature. Un incoveniente che viene in buona parte contenuto se il pollo viene cotto con la pelle e non ‘spellato’”.

Al di l delle sostanze chimiche ‘nemiche’ della vescica, proseguono gli scienziati Usa, “chi pi spesso mangia bacon e pollo adotta anche alcuni comportamenti ‘a rischio tumore’. Cio fuma, ingerisce maggiori quantit di grassi e meno vitamine. E fa meno esercizio fisico”. Per non gettare nel panico milioni di habitu di pollo e bacon gli scienziati per avvertono “che si faranno altre ricerche prima di dire con assoluta certezza che questi due alimenti sono dannose per la salute. Nel frattempo, per - concludono - meglio mangiare meno carne e pi verdure e frutta per fare il pieno di vitamine”.

(Sal/Opr/Adnkronos)