SANITA': L'11 DICEMBRE PRIMO SCIOPERO DEGLI OCULISTI ITALIANI (3)
SANITA': L'11 DICEMBRE PRIMO SCIOPERO DEGLI OCULISTI ITALIANI (3)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Da due anni, infatti, la Soi ha cercato inutilmente di far ricredere l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) sulla stupidit dell’obbligo, per 800mila malati di glaucoma, di rivolgersi a inesistenti centri specialistici di riferimento per la conferma di una terapia che l’oculista in grado di effettuare”.

Terza richiesta, “il riconoscimento normativo e legislativo dell’attivit chirurgica oculistica e ambulatoriale, la definizione di ‘visita oculistica’ e la conseguente revisione dei carichi di lavoro inerenti al numero di interventi chirurgici e di visite oculistiche effettuabili dal singolo medico”.

Quarto punto, “la realizzazione di programmi di prevenzione delle patologie dell’et pediatrica e di quelle a incidenza sociale, con la promozione di campagne informative a cura del ministero della Salute anche a tutela del medico oculista contro ogni forma di abusivismo professionale”. Infine, quinta rivendicazione, “l’estensione anche alle strutture pubbliche di un sistema di certificazione come quello dei privati”.

(Sal/Gs/Adnkronos)