TORINO: TORNA LIBERO E COMINCIA A PICCHIARE LA CONVIVENTE, ARRESTATO
TORINO: TORNA LIBERO E COMINCIA A PICCHIARE LA CONVIVENTE, ARRESTATO

Torino, 29 nov. - (Adnkronos) - E’ uscito dal carcere nel mese di agosto grazie all’indulto e, praticamente dal giorno dopo essere tornato libero, ha incominciato a picchiare e minacciare la convivente che non lo ha mai denunciato per paura. L’ennesimo episodio e’ accaduto ieri sera ma alla fine l’uomo, un italiano di 37 anni, e’ stato arrestato dai carabinieri di Pinerolo (Torino) con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

A dare l’allarme ai militari sono stati alcuni vicini che hanno sentito trambusti provenire dall’appartamento nel Pinerolese in cui l’uomo vive con la compagna di 33 anni. I militari hanno accertato che la donna era stata aggredita dal compagno che, dopo averla colpita con calci e pugni gli aveva anche spento una sigaretta sulle labbra. In un primo momento la donna non voleva denunciare il compagno violento ma alla fine ha poi raccontato di subire le sue angherie e minacce di morte dal mese di agosto.

(Ato/Ct/Adnkronos)