VICENZA: PDCI, SCANDALOSA CAMPAGNA SU MANIFESTAZIONE PER 'NO' A BASE USA
VICENZA: PDCI, SCANDALOSA CAMPAGNA SU MANIFESTAZIONE PER 'NO' A BASE USA

Vicenza, 29 nov. (Adnkronos) - “E’ scandalosa la campagna allarmistica orchestrata trasversalmente da forze politiche di destra e di centrosinistra sulla manifestazione del 2 dicembre a Vicenza contro la base militare al Dal Molin”. Lo sottolinea oggi Nicola Atalmi, consigliere Veneto dei Comunisti Italiani, riferendosi all’allarme lanciato da alcuni giornali locali, sulla presenza di No Global alla manifestazione che si svolger il 2 dicembre. Anche il comune non sottovaluta l’allarme corteo e sta studiando misure di sicurezza particolari.

“La manifestazione di sabato prossimo, promossa da cittadini ed associazioni, -afferma il consigliere- vuole essere una risposta democratica, popolare e civile al progetto di costruire la grande base militare in citt a Vicenza. Per questo che vi hanno aderito forze politiche come noi dei Comunisti Italiani ed organizzazioni sindacali”.

“Chi a destra grida al rischio violenze –prosegue- lo fa ovviamente perch impegnato a sostenere la costruzione della base anche contro il parere dei cittadini. Ma chi alimenta paure e tensione a sinistra come buona parte del gruppo dirigente dei Ds. Perch lo fa? E’ un gioco pericoloso che abbiamo gi visto. Invito tutte le forze democratiche a rompere gli indugi e partecipare sabato alla manifestazione che vogliamo allegra, pacifica e civile perch proprio da una larga partecipazione popolare viene la migliore garanzia che si eviteranno stupide provocazioni e tensioni che nocerebbero alla stessa causa dei tanti vicentini che si sono mobilitati con passione e sincero spirito civico contro la militarizzazione e cementificazione di Vicenza”.

(Paj/Gs/Adnkronos)