ARTE: PALERMO, AL VIA RESTAURO DEL DIPINTO DI GERONIMO GERARDI
ARTE: PALERMO, AL VIA RESTAURO DEL DIPINTO DI GERONIMO GERARDI
L'OPERA RISALENTE ALLA META' DEL XVII SECOLO RAFFIGURA LA VERGINE

Palermo, 7 feb. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Sar restaurato grazie all’impegno della fondazione onlus per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico ed artistico palermitano “Salvare Palermo” e del Convitto Nazionale, il dipinto attribuito al pittore fiammingo Geronimo Gerardi raffigurante la Vergine che offre lo stendardo missionario a Sant’Ignazio di Loyola e a San Francesco Saverio, databile alla met del XVII secolo. L’opera conservata al Convitto e gi dieci anni fa Vincenzo Scuderi, allora sovrintendente di Palermo e oggi responsabile della Commissione restauri della fondazione "Salvare Palermo", aveva descritto il disastroso stato della tela, per inaridimento e sollevamento del colore.

Il quadro tra le pi importanti opere d’arte dell’arredo della vastissima Domus Studiorum (arredo per lo pi disperso e solo in piccola parte pervenuto ad altre istituzioni religiose, non solo di Palermo). Adesso il dipinto sar sottratto al degrado, insieme alla preziosa cornice intarsiata. E’ stato infatti possibile ottenere la deliberazione da parte del Convitto a sostenere equamente le spese per il restauro dell’opera, il cui progetto, affidato a Serafina Melone, restauratrice specializzata presso l’Istituto Centrale per il Restauro di Roma, stato gi approvato dalla sovrintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo. I lavori, da poco avviati, sono diretti da Vincenzo Scuderi con la collaborazione di Santina Grasso.

(Per/Ct/Adnkronos)