ENOLOGIA: NASCE LA 'STRADA DEL VINO CESANESE DI OLEVANO ROMANO'
ENOLOGIA: NASCE LA 'STRADA DEL VINO CESANESE DI OLEVANO ROMANO'
LA PRESENTAZIONE DAL 29 MARZO AL 2 APRILE AL VINITALY 2007 DI VERONA

Verona, 27 mar. - (Adnkronos) - La cultura del vigneto, il fascino di un territorio tutto da scoprire, ricco di storia, sapori e tradizione, uniti all’esclusivit dell’unico vitigno rosso autoctono del Lazio: il Cesanese. Sono questi i punti di forza del progetto di marketing territoriale promosso da 10 Aziende vitivinicole di Olevano Romano, in provincia di Roma, associate sotto il nome della 'Strada del vino Terra del Cesanese di Olevano Romano', che sar presentato a Verona dal 29 marzo al 2 aprile, durante il Vinitaly 2007, il salone dei vini doc italiani ed internazionali.

Sulla scia di esperienze eccellenti nel resto del Paese, anche il territorio di Olevano Romano mira ad entrare a far parte delle pi famose rotte enogastronomiche italiane con l’obiettivo di far conoscere tutte le attrattive di un ambiente collinare baciato dalla natura e da un clima favorevole, per mezzo delle sue produzioni di vino Cesanese a Denominazione di Origine Controllata, un vino di alta qualit e dalle antiche origini pre Romane.

Accomunate da una filosofia comune, che coniuga tradizione ed innovazione, le aziende presenti a Verona sono: Vitivinicola Buttarelli, Cantine Ciolli, Azienda Agricola Proietti, Azienda Agricola Migrante e Compagnia di Ermes che porteranno in esposizione all’evento di Verona una rosa di vini composta da Cirsium e Silene di Cantine Ciolli, Attis e Cibele della Compagnia di Ermes, Sigillum e Terre Olibani di Migrante insieme al Vignalibus ed al Riserva di Proietti, a I Colli e al Mora Roscia di Buttarelli. (segue)

(Ghi/Pe/Adnkronos)