TV: DA GIOVEDI' LO SVILUPPO DEL NORD ITALIA IN UN VIAGGIO A TAPPE SU RAIDUE
TV: DA GIOVEDI' LO SVILUPPO DEL NORD ITALIA IN UN VIAGGIO A TAPPE SU RAIDUE
PARTE IN SECONDA SERATA 'GIU' AL NORD'

Milano, 24 apr. (Adnkronos) - Da Adriano Celentano a Enzo Ferrari, passando attraverso la nascita del Carosello e le imprese delle squadre di calcio guidate dai grandi "presidenti imprenditori". Con "Gi al Nord", il nuovo programma in onda da gioved alle 00.20 su Raidue, inizia un ideale viaggio a tappe attraverso terre e citt del nord Italia per scoprire personaggi ed eventi che hanno contribuito allo sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro paese.

Ogni puntata si snoda tra il materiale di repertorio, in un gioco di incastro, analogia e opposizione, cui si accostano i commenti di Edmondo Berselli attraverso un filo conduttore cjhe riprende temie d episodi dei suoi libri. Le inchieste giornalistiche e le sequenze di trasmissioni televisive sono accompagnate da interviste fatte ex novo a testimonial particolarmente significativi per cultura, professione e radicamento nella loro realt come Ermanno Olmi, Fedele Confalonieri, Giampaolo Ormezzano, Giannola Nonino e il Cardinal Tonini.

"Gi al Nord -sottolinea il direttore di Raidue Antonio Marano- si propone di raccontare, attraverso le testimonianze dirette dei protagonisti, la crescita culturale e sociale del nord italia dopo una fase molto difficile per l'intero paese, quella degli anni '60. Per esigenze di palinsesto -conclude Marano- il programma stato collocato nella tarda seconda serata ma, dati gli esempi di altre trasmissioni di successo come Voyager, non escludiamo che in futuro possa avere spazi pi impostanti". (segue)

(Smi/Pe/Adnkronos)