INDIA: BACIO 'OSCENO', SOSPESO ORDINE ARRESTO PER RICHARD GERE
INDIA: BACIO 'OSCENO', SOSPESO ORDINE ARRESTO PER RICHARD GERE

Nuova Delhi, 15 mag. (Adnkronos) - Accusato da un tribunale locale indiano di oscenita' per aver baciato in pubblico con troppa foga la star di Bollywood Shilpa Shetty, Richard Gere puo' tirare un sospiro di sollievo: l'Alta corte indiana ha sospeso l'ordine di arresto emesso dal tribunale di Jaipur nei confronti dell'attore. I giudici della Corte costituzionale hanno anche sospeso i tre procedimenti giudiziari avviati a livello locale contro l'attore, in attesa di decidere sul trasferimento o meno delle tre cause a Bombay, la capitale economica.

Lo scorso 15 aprile Gere aveva baciato appassionatamente sulla guancia la famosa attrice indiana, scherzando con lei mentre tutti e due partecipavano a un evento per promuovere l'informazione sull'Aids a Nuova Delhi. Immediatamente alcuni settori piu' tradizionalisti indiani, indu e musulmani, avevano manifestato la loro indignazione. Anche un tribunale del Rajastan, nel nordovest del Paese, aveva emesso un ordine di arresto contro Gere, nonostante le immediate scuse dell'attore e le assicurazioni della Shetty che non si era mai sentita oltraggiata. Per comportamento "osceno" in India si rischiano fino a 3 mesi di carcere.

(Ses/Col/Adnkronos)