GAY PRIDE: DELEGAZIONE RADICALE A MANIFESTAZIONE LETTONIA
GAY PRIDE: DELEGAZIONE RADICALE A MANIFESTAZIONE LETTONIA

Roma, 30 mag. (Adnkronos) - Dopo il Gay pride di Mosca, "represso con la violenza e arresti domenica scorsa, il Partito Radicale Nonviolento, transnazionale e transpartito -si legge in una nota dello stesso Partito Radicale- comunica che anche al Gay pride di Riga, in Lettonia, previsto per domenica 3 giugno, parteciper una propria delegazione guidata da Ottavio Marzocchi, funzionario della Commissione Libert Pubbliche del Parlamento Europeo insieme alla deputata europea olandese liberale Jeanine Hennis Plasschaert".

"Il Gay pride di Riga si svolger in un clima generale di discriminazioni e ostilit; lo scorso anno il Gay pride fu vietato con la motivazione ufficiale che si volevano prevenire violenze verso i manifestanti. Nel 2005 -prosegue la nota- la manifestazione fu consentita ma i manifestanti furono aggrediti e offesi ripetutamente senza che le autorit intervenissero in loro difesa".

Il Partito Radicale "ha chiesto all’Ambasciatore della Lettonia presso l’Unione Europea garanzie riguardo il diritto a manifestare e garanzie di tutela per i manifestanti. Al Gay pride di Riga parteciperanno anche osservatori internazionali e organizzazioni per la difesa e la tutela dei diritti civili e umani di vari paesi d’Europa".

(Sin/Col/Adnkronos)