FAMIGLIA: RENZI (DL), GRAVE ERRORE NON COMPRENDERE PORTATA FAMILY DAY
FAMIGLIA: RENZI (DL), GRAVE ERRORE NON COMPRENDERE PORTATA FAMILY DAY
FIRENZE, 600 PERSONE A PRESENTAZIONE 'GESU' DI NAZARET' DI RATZINGER

Firenze, 6 giu. - (Adnkronos) - ''Non c'e' bisogno di essere cattolici per difendere la famiglia'', e ''sbaglia chi non coglie la portata del Family Day''. Lo ha detto Matteo Renzi (Margherita), presidente della Provincia di Firenze, intervenendo alla presentazione del libro 'Gesu' di Nazaret' di Joseph Ratzinger insieme al direttore de 'Il Foglio', Giuliano Ferrara e don Andrea Bellandi, Preside della Facolt teologica dell'Italia Centrale.

Rispondendo ad una domanda sul tema, nel corso della tavola rotonda, Renzi ha detto che ''c'e' uno sguardo carico di ideologia sulla famiglia. Tutto cio' che viene detto dalla Chiesa viene visto come ingerenza - ha osservato l'esponente Dl - Non c'e' bisogno di essere cattolici per difendere la famiglia. Quando non si coglie il fatto storico di un milione di persone in piazza per il Family Day, si commette un errore gravissimo''.

Alla presentazione del volume di Benedetto XVI, stamani in Palazzo Medici Riccardi, hanno assistito oltre 600 persone. ''La Chiesa e' incontro con Cristo, con un avvenimento storico'', ha detto Renzi in un passaggio del suo intervento, aggiungendo che, purtroppo, ''l'ideologia impedisce alla ragione di fare il suo mestiere, cioe' di comprendere fino in fondo il reale''.

(Fas/Pn/Adnkronos)